progetto
bibliodrammatica
scuola-laboratorio

 

linguaggi espressivi - esperienze creative - drammaturgia - performance

1° anno: linguaggio biblico e linguaggi espressivi
2° anno: Bibbia in rapporto alle arti, nella storia, oggi
3° anno: drammaturgia biblica e performance, produzione eventi

(durata triennale, 1 incontro a settimana di 2h)

Aprire-aprirsi a una esplorazione, come ricerca originale che entri nella Bibbia e coinvolga attraverso la Bibbia verso la produzione di eventi contemporanei.
Parola di Dio sempre viva, verso nuove vie che conducano il linguaggio biblico all'oggi facendone una proposta attuale (B.EX/BiblioExperience).

Dunque un percorso, un cammino, ma soprattutto un progetto pedagogico creativo che vuole affiancare la crescita culturale e spirituale, proponendosi come esperienza formativa organizzata in forma di laboratorio espressivo.
Laboratorio espressivo che diventa luogo di aggregazione, di condivisione, di progettazione e produzione di eventi culturali legati alle tematiche bibliche. 

Il progetto è rivolto a persone adulte e giovani che hanno già un'esperienza di Chiesa, di formazione biblica, di catechesi, di servizio alla comunità ecclesiale.

Daremo ai partecipanti gli strumenti necessari per poter esprimere attraverso la Bibbia la loro sensibilità creativa e allo stesso tempo intercettare e valorizzare quella altrui.  

Formare a una creatività consapevole, attraverso i linguaggi artistici e comunicativi, e alla possibilità di evangelizzare attraverso una cultura sempre contemporanea a una Bibbia sempre per oggi. 

 

 

 

Direzione artistica: Beniamino Cardines
Supervisor biblico:
d. Fernando Pallini

Organizzazione:
Giuseppe Baldonieri


Performers (in-formazione): Marco Pantalto - Tiziana Di Sabatino - Nadia Faieta - Giuseppe Baldonieri - Daniele Ciavattella - Laura Silinskaite - Maria Medina - Patricia Sablone - Lina Colantoni - Raffaela La Torre - Francesca Mazzocchetti - Donatella Candela - Annalisa Di Credico - Argemira Piciocco - Monia D'Alonzo - Giuliana Manzalini - Maria Teresa Scioli